.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Via Ganaceto 89, Modena, MO
Valutazione:
Imperdibile!!!
Prezzo a persona:
25.00 €
Servizio utilizzato:
Commenti:
(18) vai ai commenti
Tag assegnati:

Frittella

ha visitato il locale il 24/12/2009 Frittella avatar
76 Recensioni scritte dal 12/10/2008 615 Punti

23 dicembre 2008
Manca un mese esatto alla nascita del nostro primo figlio, ma ancora non lo sappiamo.
Le luci della sera si accendono a suggellare la fine di una giornata frenetica ed io rientro a casa dopo aver fatto gli ultimi regali di Natale.
Appena aperta la porta, capisco che è uno di quei giorni un pò così, densi di paure per un futuro incerto, paure per le variabili del parto, paure per la responsabilità di diventare adulti a quasi quarant'anni.
L'Ele è sdraiata sul divano, in penombra, le lacrime agli occhi e poca voglia di ascoltare i miei però.
Ben presto mi rendo conto che questa volta le parole non basteranno ed allora scendo in taverna, prendo un cd, torno in sala e lo punto alla canzone desiderata.
Senza dire nulla, spengo le luci ed accendo l'albero di natale.
Poi, tendo la mano alla futura mamma, lei si alza illuminata solo dalle luci intermittenti, la abbraccio, le asciugo una lacrima e accostando la bocca al suo orecchio, le sussurro:
"Dove finiscono le parole, inizia la musica"
Con il telecomando dello stereo faccio partire Hallelujah di Jeff Buckley.....

“I heard there was a secret chord
That david played and it pleased the lord
But you don't really care for music, do you
Well it goes like this the fourth, the fifth
The minor fall and the major lift
The baffled king composing hallelujah

Hallelujah, hallelujah, hallelujah, hallelujah ....

Well your faith was strong but you needed proof
You saw her bathing on the roof
Her beauty and the moonlight overthrew you
She tied you to her kitchen chair
She broke your throne and she cut your hair
And from your lips she drew the hallelujah

Hallelujah, hallelujah, hallelujah, hallelujah .... “

http://www.youtube.com/watch?v=WIF4_Sm-rgQ />
Noi tre, che balliamo teneramente abbracciati nello spazio angusto del nostro piccolo salotto, è uno di quei momenti per cui la vita va' vissuta....

24 dicembre 2009
Le paure del passato hanno lasciato il campo alle certezze del presente, al sonno che tarda a tornare nella nostra vita, ed alla gioia indescrivibile di coltivare una persona nuova.
Tra le nostre piccole certezze, si può certamente annoverare il pranzo della vigilia di Natale da Ermes.
Da sempre, la trattoria chiude i battenti il 24 dicembre per riaprire poi, dopo la befana, e solitamente non ci sono turni ma solo posto per i soliti clienti.
Arrivo poco prima di mezzogiorno, e c'è già qualcuno al suo posto di battaglia.
Io e l'Ele abbiamo i nostri posti nel tavolone lungo vicino al bagno, quello dei soliti amici insomma. In realtà doveva essere dei nostri anche Corpicino, ma il lavoro lo ha messo in difficoltà, peccato.
In pochissimo tempo il locale si riempie tra battute e scherzi, ed iniziano a comparire sui tavoli i primi piattini con tonno, anguilla, alici, pesciolini e acciughe sott'olio (quest'ultime saporitissime). Finalmente arriva l'ele insieme a qualche altro ritardatario e si può iniziare.
Il tavolone è pieno di amici e facce note di ogni età e si materializzano chicche del calibro di un magnum di Cà del Bosco, o alcune porzioni di baccalà in umido.
Il menù è sempre rigorosamente di magro, tranne le polpette in umido per chi vuole trasgredire, ma quando arriva al tavolo il buon Paolo, reggiano doc, parte la coglionella di Ermes: "C'sà vòt, al risòt o i turtlèin?"
"Tortellini" risponde sicuro Paolo.
Dopo alcuni minuti Ermes gli porge un piatto di spaghetti al tonno (che in realtà oggi sono linguine....emoticon ) e Paolo gli dice che aveva chiesto i tortellini....
A quel punto Ermes si apre in un sorrisone e facendo partire una sequenza impressionante di scoppole, grida: "Gabian! Pinsevèt d'èser al piò furèb sol perché a ghèt la testa quèdra? Gabian, incoo as fa' vigèglia!" e giu scoppoleemoticonemoticonemoticon
La sala intera è già in delirioemoticon
Il risotto è buono, nulla di indimenticabile ma gustoso ed arriva una gradita sorpresa……mi sento apostrofare da lontano da Ermes, mi volto e lo vedo in compagnia di corpicino!
“Angò mènga piò post imbambì, perché an tè menga dèt càl gnìva anca lò?”
Glielo avevo detto io, ma non c'era posto per i ritardatari….cavolo mi dispiace non trovare posto a Corrado.
Sergione, il mio vicino di tavolo mi fa: “dai che ci stringiamo e facciamo stare anche lui”
Grandissimo! Al tavolo sono tutti d'accordo e così troviamo un posticino anche per il nuovo commensale, che si fa prontamente perdonare sguainando una boccia di lambrusco “Canto Libero” della tenuta Pederzana. Perfetto.
Come primo Corpicino mangierà delle belle seppie con i piselli e come secondo le linguine al tonnoemoticonemoticonemoticon
Da Ermes può succedere anche questo!
Le frittelle di baccalà sono buonissime come sempre e le facciamo seguire da un piattino di spinaci al forno.
Stiamo bevendo fiumi di bolle quando il Presidente (Romano), porta in tavola una buonissima crostata di amarene fatta in casa.
Arriva l'oste ed un amico (quello della Cà del Bosco) gli chiede con uno sberleffo: “Ermes, ce l'hai una bella bottiglia di passito da bere con i dolci?"...risolini vari...mai stata una boccia di passito da Ermes...
L'omone ci pensa un secondo, si apre in un altro sorrisone e prendendosi con la manona il cavallo dei pantaloni, grida fortissimo: “Sé càg'lò al passito… agh'lò chè!!!” e sventaglia la patta....
Fantastico!emoticonemoticonemoticon
Noci, arachidi, zuppa inglese, mandarini e caffè chiudono in allegria il pranzo della vigilia di Natale, che per l'ennesimo anno, mi sento di aver passato a casa mia.
Ineguagliabile....davvero.
Facciamo anche in tempo a vedere il buon Kava che riesce a mettersi a sedere alle due e mezza circa, con il buon cuore dell'oste.
Cazzarola, ma dirmi qualcosa eh?!!emoticon
Andiamo alla cassa, baci e abbracci con tutti (soprattutto alla Bruna) e paghiamo i canonici venticinque eurini che si pagano alla vigilia.
Un saluto a Corpicino e via a riprendere Pistolino... l'anno prossimo sarà sicuramente con noi.
Cosa dire di più...un posto unico al mondo, pieno di umanità e sentimenti veri, dove ancora sopravvive la voglia e la fierezza di stare insieme con cose semplici come una frittella di baccalà o una arachide.
Un posto dove ancora le facce che vedi hanno un significato.
Mille anime Ermes...mille anime.

Adìo Zèmian.

Imperdibile!!!

permalink a questo commento

[joy]
26/12/2009
Penso che ogni commento da parte mia sia superfluo...
Bellissima emoticon emoticon emoticon
permalink a questo commento

[Reginalulu]
26/12/2009
Caro fratellone,come mi sarebbe piaciuto esserci!
In questi giorni, per me molto malinconici, leggere queste parole mi fa bene, davvero.
Certe emozioni non si dimenticano e un pranzo da Ermes suggella sempre i momenti più importanti della nostra vita.
Prossimo Ermes insieme, prometti, ne ho veramente bisogno.
permalink a questo commento

[candy]
26/12/2009
Sono 2 anni che leggo le recensioni su Ermes, ed hanno sempre il calore che trasmette un ambiente famigliare come questo .
Che peccato non avere un Ermes dalle mie parti.
Pero' e' splendido condividere questa atmosfera anche grazie alle recensioni.
Bravo Frittella, una recensione tenera e piena di affetto, per l'Ele, il tuo piccolo, Ermes ed il suo locale a dimensione umana, i tuoi amiciemoticon
permalink a questo commento

[cioz]
26/12/2009
Bella Fritt,concordo,CASA è dove ci si sente a casa!emoticon
permalink a questo commento

[Frittella]
27/12/2009
Grazie mille amici, a pensare che prima o poi chiuderà, mi viene già il magone.....
Per chi ha lo spirito giusto è un luogo irrinunciabile.
Uno di quei posti dove è necessario andarci da soli per aver la certezza che soli non si è mai.

Cara sorellina, prometto solennemente.

Auguri a tutti amici e grazie ancora.
permalink a questo commento

[Piggo]
27/12/2009
Bellissima esperienza!!!
Certo che, se siete riusciti a creare un posto a Corpicino dovevate essere belli larghi nel tavolone!! emoticon emoticon emoticon emoticon

Auguroni!!!
permalink a questo commento

[gi]
27/12/2009
capperi frit, proprio bellissima, complimenti!!
permalink a questo commento

[Frittella]
27/12/2009
Eh caro Dùtor, ci siamo stretti sulla panca e a Corrado abbiamo lasciato la sedia.emoticon
sulla panca sembravamo la "quattro con" del canottaggio, uno dava il ritmo e tutti tagliavamo dalla stessa parte e nello stesso istante!emoticonemoticon
Auguri ancora Dùtor.

Grazie mio Imperatore!
Le devo moltoemoticon
permalink a questo commento

[pattyb]
27/12/2009
bellissima Frit, sia l'atmosfera della recensione che le emozioni che nascono leggendola!
Poi con a tavola le le noci, le arachidi,i mandarini e la zuppa inglese sembra proprio di stare da mia mamma! Bella la tradizione di mangiare da Ermes la vigilia!emoticon
permalink a questo commento

[il cacciatore]
27/12/2009
Solo una volta "purtroppo" sono stato da Ermes,e dopo aver letto la recensione di Frittella rimpiango di non essere stato presente, ma dopo la recensione mi sembra
di essere stato a tavola insieme a voi, "nonostante la mancanza di posto".
Complimenti davvero, sei riuscito a trasmettere tutte le belle sensazioni che hai provato.
Complimenti a l'Ele, al nuovo arrivo e a te Frittella, e ad Ermes, punto centrale della "combriccola"
Dopo la befana spero di tornare da Ermes in compagnia degli amici.
Buon anno
permalink a questo commento

[Frittella]
28/12/2009
Se lo abbiamo trovato a Corpicino....un posto lo trovavamo anche a te, caro Dante!emoticon
Grazie e tanti auguri a tutti voi!

Grazie Pattinaemoticon
permalink a questo commento

[pasticcino]
28/12/2009
veramente complimenti caro marcc,riesci sempre a trasmettere il calore di un'emozione quando scrivi...emoticon
permalink a questo commento

[Silli]
28/12/2009
Ma che bella...come sempre...complimenti!emoticonemoticonemoticon
permalink a questo commento

[mizoguccini]
28/12/2009
Splendida.
(Però ogni tanto ci si potrebbe raccontare del povero Lenny, la canzone l'ha scritta pur sempre lui emoticon )

Buon anno a tutti, ci sentiamo nel 2010.
permalink a questo commento

[ema]
28/12/2009
Rimango sempre senza parole....maaaagooooo!!!!
permalink a questo commento

[Frittella]
28/12/2009
Hai ragione mizo, il povero Leonard meriterebbe qualche menzione in più!
Però credo che la versione del Povero Jeff, oltre ad essere quella che mi ha fatto conoscere questa canzone, sia talmente perfetta ed eterea da appertenere veramente a tutti.
Non c'è volta che riesco ad ascoltarla senza che mi venga la pelle d'oca....

Past........grazie, apprezzo molto.

Grazie silliemoticon

Eeemaaaaaaaaaaa!!!!emoticon
Il vinoooooooooooo!!!emoticon
permalink a questo commento

[damiani]
28/12/2009
Come non farti i complimenti??!!
Il solito statuario Barack! oltretutto mi hai fatto venire voglia di tornare da Ermes...ciao e tanti auguri di buon anno! A presto
permalink a questo commento

[Rolando]
05/01/2010
bè...la frase sul passito è da gol decisivo al campionato mondiale...!!!!!