.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

golosona

ha visitato il locale il 16/11/2009 golosona avatar
571 Recensioni scritte dal 11/08/2008 3640 Punti

Oggi deprimente conferenza a Modena. Cosa può tirarmi su di morale? Risposta: un buon pranzetto insieme alla mia dolce metà, magari in un locale dove si sta bene e ci si sente a casa! Detto fatto, Mauro mi raggiunge e insieme andiamo da Ermes. Sono quasi le 14.00, ci darà ancora da mangiare, ci chiediamo? Entriamo, non facciamo in tempo a chiedere se c'è posto che Ermes ci riconosce, ci saluta neanche fossimo vecchissimi amici, abbraccia calorosamente Mauro e gli chiede se va tutto bene, sperando (lo si capisce dallo sguardo luminoso e dal tono di voce) in una risposta affermativa. Dopo i saluti tanto calorosi, ci dice di aspettare tre minuti, solo tre eh, che ci fa posto. Benissimo, aspettiamo, e nel giro di pochissimo tempo il nostro tavolo è pronto. Che bello, avevamo voglia entrambi di tornare da Ermes, per il suo calore, il suo candore… e naturalmente la sua cucina. Anzi, la cucina della Bruna, che salutiamo con altrettanta simpatia!
Ci accomodiamo, poco dopo di noi, arrivano due ragazzi giapponesi, Ermes li fa sedere vicino a noi e visto che parlano poco l'italiano chiede aiuto a un altro giovane cliente giapponese che conosce un po' la nostra lingua. Non vi dico le risate: Ermes che parla, che stimola a tradurre, che se la ride mentre i tre chissà cosa si dicono nella loro lingua emoticon
Oggi l'oste è davvero in forma: per tutto il tempo va di qua e di là, talvolta si mette a sedere ai tavoli per fare due chiacchiere veloci (anche al nostro, ci tiene a presentarci i suoi nuovi “amici” giapponesi, specie dopo che ha scoperto che lavorano come cuochi presso un ristorante di un suo amico), ride a squarciagola, grida, dà scappellotti ma si prende anche un rimprovero da Bruna… Insomma, un vero show.
Naturalmente, tra una risata e una chiacchiera, si mangia, in fondo è una trattoria e come ci ha detto Ermes, da lui si mangia proprio bene e soprattutto non bisogna lasciare niente nel piatto. E così mangiamo:
- entrambi un bel piattone di lasagne, di quelle proprio emiliane, con la pasta verde e un condimento ricchissimo! Semplicemente superlative, a Mauro, che è modenese doc, hanno ricordato quelle della sua mamma
- zampone per Mauro, ottimo, e costine di maiale per me, saporite e tenerissime
- come contorno per entrambi fagioli, i miei conditi anche con pezzetti di peperone e una salsina buonissima. Lo so che non si dovrebbe, ma visto che sembra di stare a casa, faccio la scarpetta senza ritegno emoticon Il sughetto la meritava davvero!
- da bere ci accontentiamo di acqua
Sazi ma non domi, come lasciarsi sfuggire il dolce? Stavolta non il classico bensone, ma una squisita zuppa inglese, non molto alcolica, che mi è piaciuta tantissimo!
Per concludere un caffè e un onestissimo conto di 15 euro a testa.
Dimenticavo: stavolta ad aiutare Ermes non c'era il solito signore ma una cameriera straniera altrettanto rapida ed efficiente.
Salutiamo gli “amici” giapponesi, che chissà cosa hanno capito, ma hanno mangiato eccome, e ci congediamo da Ermes che torna ad abbracciarci con affetto!
Concludendo, tutto ottimo, dal cibo all'atmosfera comprensiva di spettacolo.
Alla prossima

Imperdibile!!!

permalink a questo commento

[joy]
16/11/2009
Bella recensione come al solito Golosona.
Anch'io zio non ci sono mai stato emoticon , almeno tu sei un pò più vicino...
permalink a questo commento

[gi]
16/11/2009
gnammm che voglia di tornarci !!
permalink a questo commento

[joy]
16/11/2009
Certo che per me sarebbe più vicino Modena, rispetto all'appennino o al lago, certo che per mangiare in centro dovrei capitarci per caso...
Come al solito emoticonemoticon
permalink a questo commento

[g.falconline]
16/11/2009
Che bello! Portate anche noi la prossima volta?emoticon
permalink a questo commento

[golosona]
16/11/2009
@joy: non è difficile capitarci per caso, tu comincia a camminare in lungo e in largo per le vie del centro e poi fai finta d'imbatterti in questa trattoriaemoticon

@zio: pensa che anche Mauro che è sempre vissuto a Modena non conosceva i locali del centro storico, non fosse stato per gm...emoticon

@g.falconline: una volta, volentierissimo!
permalink a questo commento

[Reginalulu]
16/11/2009
Ermes è in grado di rendere piacevole ogni giornata e divertente ogni cosa noiosa e deprimenteemoticon.

Torniamoci insieme una volta, ho voglia degli abbraccioni di nonno Ermes e dell'ottima cucina della nonna Brunaemoticon
permalink a questo commento

[golosona]
16/11/2009
@reginalulu: Hai ragione reginalulu, Ermes ha questo potere! Oggi è stato un pranzo "improvvisato" ma possiamo organizzare per il futuro insieme, volentieri!

@zio: non so che dirti, Mauro mi ha detto che preferiva uscire dalla città e andare verso i monti, mah!
permalink a questo commento

[golosona]
16/11/2009
@zio: Mauro conferma, lui e i suoi amici (o le ragazze, questo non me lo vuol dire) preferivano uscire e andare in collina, però senza tutti i giri di auto che facevate voi emoticon ma si divertivano ugualmente... Bei tempiemoticon
permalink a questo commento

[morpheus]
16/04/2010
Oggi a pranzo ci sono andato anche io, dopo avere letto le innumerevoli recensioni. Come previsto mangiato bene in ambiente simpatico e familiare. Il menù del venerdì non penso sia una novità: spaghetti al tonno, frittelle di baccalà, cavolfiore al forno, fragole, acqua, lambro, caffè e nocino. Totale 17.50 euro spesi benissimo.