.
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il Gustanetwork

Via Ganaceto 89, Modena, MO
Valutazione:
Imperdibile!!!
Prezzo a persona:
15.00 €
Servizio utilizzato:
Commenti:
(1) vai ai commenti
Tag assegnati:

ilDelfo

ha visitato il locale il 26/03/2009 ilDelfo avatar
139 Recensioni scritte dal 05/11/2008 1754 Punti

Sono uscito mezz'ora fa.
Ho ancora il sapore in bocca delle grappa... Ma spieghiamo meglio...
Una visita a fornitori di Modena mi hanno dato la possibilità di "rapire" la mia mogliettina per l'ora di pranzo e andare a fare una mangiatina da Ermes. Mangiatina e non mangiatona perché comunque devo tornare al lavoroemoticon
Bimbo dai nonni, inforchiamo la bici e andiamo in trattoria.
Niente fila fuori: E' giovedì... Appena entrati Ermes ci sgrida perché abbiamo lasciato il bimbo dai nonni... Io gli ricordo che se lo avessimo portato con noi, lui l'avrebbe cotto come un cotechino. Lui mi ha dato una scoppola. Tutto nella norma.
Per farla breve:
- 2 Tagliatelle al Ragù (con la T e la R maiuscola!)
- 2 Costine di maiale al forno (con la C maiuscola)
- 1 Carciofo bollito, saporitissimo, mangiato in pinzimonio
- 1 bietola al burro.
- 1 fetta (doppia) di Bensone (con la B maiuscola)
- 2 Caffé
- 1 grappa (non merita la g maiuscola, ma è molto meglio di quella che ci ha fatto bere a Natale!)
- 1 bottiglia del solito Lambrusco Messori
- 2 bottigliette di acqua naturale.
Pochi fronzoli, Ermes era in buona, gentilissimo e persino garbato.
Cibo ottimo, non si può chiedere di meglio. Le costine si scioglievano in bocca.

Due parole sul vino: fino a poco tempo fa consideravo il Lambrusco di Ermes l'unica pecca del locale. E non c'è alternativa. La scelta è fra lambrusco o pignoletto e se, da vero Modenese vuoi bere il Lambrusco... ti becchi il Messori che non mi ha mai convinto. Non è un DOC, è un IGT, non si capisce che uve utilizzino, ma è classificabile fra i "Sorbara" per la sua acidità e per il suo colore chiaretto.
Dopo anni di brontolio, da un po' di tempo, mi sono convinto che sia il Lambrusco giusto per Ermes. Sincero, umile, a buon mercato (non lo mette in conto), con la dovuta acidità per digerire la cucina non proprio leggera della Bruna. Servito freddo (come io ritengo debba essere bevuto ogni lambrusco!) non come vino, ma come una sorta di "bevanda unica" per dissetarsi.
Lo ammetto, ancora una volta ha vinto Ermes!

15 Euro a testa per un pomeriggio di sonnolenza in ufficio.
Se mangio e bevo le stesse cose a casa, spendo di più.

Cari Ermes e Bruna: 5 cappelli non ve li toglie nessuno.

Imperdibile!!!

permalink a questo commento

[GROG]
26/03/2009
Grande Delfo, concordo in tutto per tutto.