Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

Via Roma 180, Pievepelago, MO
Valutazione:
Consigliato!
Prezzo a persona:
26.50 €
Servizio utilizzato:
ristorante
Contesto:
 
cena di coppia
Commenti:
(1) vai ai commenti

ilDelfo

ha visitato il locale il 03/08/2017 ilDelfo avatar
108 Recensioni scritte dal 05/11/2008 1307 Punti

Mia moglie ed io, soli, senza bimbi, a Pievepelago, in una serata infrasettimanale.
Trattoria Vignocchi è un scelta quasi obbligata essendo praticamente l’unico ristorante rimasto in centro del paese.

Alle ore 20 il locale è semivuoto, ma la maggior parte dei coperti sono prenotati.
Locale molto semplice e dignitoso, senza fronzoli, diviso in 2 sale non grandi, con i tavoli un po’ ravvicinati, come spesso accade qui in montagna.

Fanno anche la pizza, ma il punto forte del locale è la cucina casalinga a prezzi abbordabili.
Quattro o cinque i piatti a menù, ma al momento della consegna del menù ci vengono proposti a voce alcuni piatti del giorno.
Solo il venerdì sera fanno anche gnocco e crescentine.

Scegliamo:

1 tortellone ai funghi porcini
1 tortellone burro e salvia
1 scaloppina ai funghi porcini
1 baccalà al latte con porri e patate
I tortelloni sono buoni, molto grandi, ripieni di ricotta appena macchiata dal verde di qualche erbetta.
Il ragù di funghi surgelati era il massimo che si potesse pretendere in assenza di materia prima fresca.

Le Scaloppine, a detta di mia moglie, erano buone e anche in questo caso di funghi surgelati erano stati ben trattati.
Il Baccalà era molto morbido, non salato e ben fatto in un sughetto delicato da raccogliere tutto con il pane.

Io cedo ad una soddisfacente torta alla crema pasticcera e mirtilli e insieme termineremo con 2 caffè.

Abbiamo bevuto una bottiglia di gassata, una caraffa di acqua del rubinetto (o del Sindaco come dicono da queste parti) e una bottiglia di Francesco Vezzelli Selezione, a mio avviso una delle migliori espressioni del Sorbara d’autoclave.

La gestione è famigliare e il servizio, di poche parole ma cortese, è affidato al figlio dei proprietari che, presumo, stia prendendo in mano l’attività.

Il conto è di 53 euro.

Raccomando il locale, come premesso, per una cucina casalinga, a poco prezzo e senza sorprese.
Come molti ristoranti da queste parti il mio consiglio è quello di evitare le serate affollate, nelle quali alcune carenze organizzative e di personale, creerebbero qualche intoppo alla tranquillità della serata e alla qualità del servizio.

3 Cappelli.

Consigliato!

permalink a questo commento

[ilDelfo]
08/08/2017
Per correttezza preciso che nel centro di PIevepelago c'è anche l'Hotel Galli che fa servizio Ristorante, vantando una certa qualità, ma non l'abbiamo preso in considerazione perché la sala è affollata dagli ospiti dell'Hotel.
Inoltre, proprio quest'anno, ha riaperto il ristorante "il Globo", non lontano dalla via principale, ma anche questo non l'abbiamo considerato perché non volevamo fare da "apripista".
Fuori dal paese invece ci sono altri 2 ristoranti: il Mulinaccio e il Molino (che fantasia eh!).