Gustamodena.it - Trova e Gusta ristoranti a Modena e provincia
Benvenuto, serve aiuto? Clicca qui Benvenuto! Registrati oppure
Accedi attraverso il GustanetworkAccedi col tuo account Facebook

La lavagna - La parola ai ristoratori

Ristorante pieno, si! Ristorante pieno, no!

dom66
Scritto il 22/02/2012
da dom66
Vorrei porre un sondaggio, anzi una mia curiosità personale.
A tutti coloro che intendono rispondere, che siano ristoratori o commensali.
Chiedo semplicemente, in questo periodo si parla molto di crisi.
Ma a sentir qualcuno chi non ne risente siamo noi ristoratori che siamo sempre pieni.
A questo proposito vorrei sondare tramite voi frequentatori di GM se tutto ciò corrisponde a verità.
Io parlo per me, lavoro abbastanza bene a pranzo con le convenzioni, con pagamenti a 60/90 gg, molto bene sabato e domenica ma la sera nei gg feriali durante la settimana il lavoro nn va molto bene nonostante abbia fatto di tutto di più.

Quindi chiedo a tutti voi durante la settimana andate fuori a cena?
I locali sono pieni?
La vostra scelta sul locale su quali requisiti si basa?

Grazie a tutti voi per la collaborazione.dom66
permalink a questo commento

[carolingio]
23/02/2012
Per risponderti a pieno e verificare le differenze tra adesso e prima, come frequentatore, dovrei andare spesso nello stesso locale in momenti diversi, cosa che non faccio mai.
Che ci sia crisi non è comunque cosa nuova emoticon.

La mia scelta sul dove andare si basa soprattutto sulle recensioni di più siti, sulla visita dell'eventuale sito Interent del locale, sui consigli di amici fidati o di gente del posto che non possa probabilmente avere interessi diretti.
Le promozioni economiche mi fanno andare in un posto solo se già lo conosco positivamente o se qualcuno me ne ha parlato bene, altrimenti penso ad un possbile fregatura, perchè una volta già mi è successo, e basta e avanza.
Ciao! emoticon
permalink a questo commento

[johnnybazoo]
23/02/2012
Fondamentalmente il mio approccio è molto simile a quello di Carolingio, se prima andavo esclusivamente in locali che già conoscevo e del quale ero sicuro, adesso mi affido molto a siti come GM dove l'insieme di più recensioni, fatte da persone comuni e non da critici culinari o gente del settore, mi fà capire se il locale può soddisfare le mie esigenze

le promozioni economiche, se non fatte attraverso canali ufficiali tipo Giovedì Gastronimici, cerco di evitarle perchè anche a me sanno di fregatura, esempio la classica lavagnetta fuori dal locale con scritto menù completo a 10 euro la schivo come la peste

la crisi si sente, e se non la senti personalmente la percepisci come una minaccia, quindi sicuramente la gente tenda a “ritirare” il braccino anche se non ne ha motivo, ma credo che sia comprensibile

io personalmente vado a mangiare fuori con la famiglia 1 volta alla settimana (per motivi di budget, comodità, linea e salute), e di solito la domenica sera anche se le offerte sono molto inferiori del sabato;
è il giorno dove hai il tempo di prepararti con calma, fare un giretto e concederti una bella cenetta in tranquillità

adesso però ho spostato provvisoriamente questa uscita per usufruire dei Giovedì Gastronomici, come iniziativa mi piace molto però non ti nascondo che alzarsi il venerdì per andare a lavorare dopo aver consumato la sera prima antipasto, primo, secondo, contorno, dolce, acqua e vino, con una spesa che varia dai 25 ai 40 euro non può essere una costante e lo si fa per provare ristoranti che normalmente non sarebbero volutamente alla mia portata, io personalmete avrei preferito magari un menù con antipasto, primo o secondo, dolce, con una spesa inferiore di 10 euro e un’iniziativa che invece di 2 mesi duri almeno 4,
e comunque nelle mie uscite infrasettimanali non ho visto locali molto pieni, ma su questo credo che solo i tuoi colleghi possano risponderti con più precisione

quello che posso dirti io è che gradirei sicuramente una maggiore offerta da parte dei ristoratori per la domenica a pranzo, ma sopratutto a cena
permalink a questo commento

[Rolando]
23/02/2012
Ciao Dom, tu dove lavori?
Rispondo alle tue domande.
Giovedi gastronomici a parte (stasera testerò un locale nuovo), io di solito infrasettimanale vado a mangiare solo la pizza post-partita: siamo spesso al ricomincio da tre e mediamente ci sono altri 2/3 tavoli occupati, ma la mia risposta "non fa testo" in quanto noi ceniamo alle 23.30.
La mia scelta si basa su requisiti di distanza, fidelizzazione e rapporto qualità-prezzo.
permalink a questo commento

[dom66]
23/02/2012
Ciao ragazzi, dalle prime risposte deduco che le promozioni fatte da ristoratori sono più dannose che altro in quanto se le facciamo si pensi a una fregatura,
" perchè il prezzo e troppo basso chissà cosa ti danno da mangiare" se non si fanno siamo imputati come imprenditori che non anno creatività nel stimolare la gente ad uscire.
Quindi dov'è la misura giusta?
Ciao rolando sono un ristoratore.
permalink a questo commento

[Nightflyer]
23/02/2012
Personalmente tra il mercoledì e il giovedì sera (perchè ven e sab c'è troppa ressa) frequento due locali, uno è una pizzeria vicino a sant'agata bolognese, l'altro è una trattoria vicino a colombaro dove andrò stasera. E in quei due giorni ti assicuro che entrambi i locali tra le 21 e le 23 non hanno più di 2 o 3 tavoli liberi....
permalink a questo commento

[Rolando]
23/02/2012
Si...mi interessava capire qualer fosse il tuo ristorante.
Personalmente io guardo MOLTO alle promozioni, ma difficilmente le sfruto durante la settimana (giovedì gastronomici a parte)
permalink a questo commento

[airmat]
23/02/2012
Rispondo senza leggere gli altri per non subire influenze.
per fare una valutazione accurata bisognerebbe segnarsi tutto e credo che nessuno lo faccia, se non i professionisti del settore.
a spanne direi che le pizzerie tengono quasi tutte (grazie al vantaggio del risparmio economico), i ristoranti tradizionali hanno perso parecchio durante la settimana anche perchè è diventato improbabile cenare con meno di 25€ a cabeza. Chi tiene sono quelli che fanno prezzi stracciati (ma come?!) e quelli che mantengono qualità alta e prezzo proporzionato, ma credo che qui sia però aumentata a dismisura, negli ultimi 5 anni, la concorrenza
permalink a questo commento

[carolingio]
23/02/2012
Rispondo, dal mio punto di vista, alla tua ultima domanda Dom... "dov'è la misura giusta?"
Io non penso che tutte le promozioni siano una fregatura.
Per me la misura giusta è: far da mangiar bene.
Alcuni ritengono, a ragione, che con le promozioni ci si faccia conoscere da più gente. E' vero, nell'immediato ci si fa conoscere da più gente.
Ma se si fa da mangiar bene, la cosa diventa utile e positiva per tutti.
Se invece si fa da mangiar male o così così, la cosa diventa un boomerang per il locale e si sparge ancora di più la voce che il tal posto è meglio evitarlo.
permalink a questo commento

[dom66]
23/02/2012
Rolando:le promozioni esistono perchè la gente venga invogliata ad uscire durante la settimana e poi non è detto che si prenda un inc..........
A questo punto varrebbe anche per i viaggi o per l'abbigliamento mentre si pensa a negativo solo per i ristoranti, come mai ?
permalink a questo commento

[Rolando]
24/02/2012
Dom guarda che non sono io quello che ha scritto che ha paura dell'inc...!
Anyway, in caso di promozioni io leggo sempre mooooooolto attentamente tutte le clausole del contratto (e spesso telefono all'esercente) sia che asi tratti di viaggi sia che si tratti di ristoranti.
permalink a questo commento

[polacchina]
01/04/2012
Io posso parlare per me e per un gran numero di ragazzi dai 20 ai 28 anni.
Le occasioni maggiori per cui si esce durante la settimana sono: occasioni particolari tipo anniversari,compleanni( non però il super cenone con ad esempio la compagnia che si tiene al weekend,ma un uscita con il moroso/morosa o famiglia),festività per cui si tiene a festeggiare il giorno preciso oppure quando durante la settimana ti scappa la voglia irrefrenabile per qualcosa in particolare che a casa non sai o non puoi cucinare ( vedi crescentine,gnocco fritto,mc donald,cinese/jappo, borlenghi...).Del resto per questioni di tempo si preferisce il weekend,ma già il fatto che i ristoranti hanno i giorni di chiusura infrasettimanali fa scremare le scelte nel durante la settimana.Condivido l'idea del restare di più aperti la domenica e per quanto riguarda il pranzo durante la settimana se proprio si esce vedo che si predilige la zona centro piuttosto che le zone fuori.
Personalmente ho usufruito di promozioni del genere groupon e raramente mi sono trovata male,anzi ho visto molto impegno nel cercare di fare bella figura però d'altra parte ho parlato con gestori che mi hanno detto di averci unicamente perso.
Per i giovani la scelta ricade inevitabilmente sul prezzo,soprattutto se qualcuno è rimasto "bruciato" da una spesa alta per aver mangiato male.Trovo che potrebbe attirare molto le tv con le partite o eventi nei ristoranti.